giovedì 27 febbraio 2014

Tucked-Buttonband Cardigan di Kyoko Nakayoshi Tucked-Buttonband Cardigan by Kyoko Nakayoshi

Qualche mese fa, surfando su Ravelry un bellissimo sito di lavoro a maglia, che vi consiglio di andare a sbirciare, mi sono imbattuta in questa meraviglia delle meraviglie.

A few months ago, while surfing on Ravelry, a beautiful knitting site you should go to have a look, I came across this wonder of wonders.

Il modello della designer giapponese Kyoko Nakayoshi si ispira agli abiti tradizionali cinesi, soprattutto per quanto riguarda il tipo di chiusura. 

This pattern, by Japanese designer Kyoko Nakayoshi is inspired by traditional Chinese clothes, that can be especially spotted in the unique tucked button-band.


Lavorato in un unico pezzo dal basso verso l'alto, ha rappresentato un a doppia sfida, sia perché non avevo mai realizzato prima un cardigan con tecnica bottom-up, ne il metodo delle short rows necessario per realizzare gli occhielli.

Worked in one piece bottom -up, it was a double challenge, because I had never realized anything with this technique before, and also the short rows method needed for the tucked-buttonband was an absolute novelty.


Ma davvero non ho saputo resistere e mi sono buttata, e per fortuna, perché come "esperimento" non è saltato fuori nemmeno malaccio...

But really I couldn't resist and I decided to give it a try, thankfully, because as an "experiment" it has not turned out too bad...


Di solito davanti a qualcosa che mi sembra impossibile per farmi coraggio penso alla mia nota testardaggine e ci provo... Spesso per tigna, incoscienza e con una buona dose di fortuna alla fine ci riesco :o)))

Usually when I'm looking to something that seems impossible I think of my well-known stubbornness and I decide to try... Often constancy, recklessness, and a good dose of luck reward me :o)))

Che dite? Vi piace? - What do you think? Do you like it?

Chiara

22 commenti:

  1. Altro che fortuna, qui c'è molta bravura! Ti è venuta benissimo, complimenti! ! Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, anche se c'è qualche barbatrucco, ma ho fatto in modo che non si vedesse troppo...

      Elimina
  2. Ma sei diventata bravissima!!!!!!! Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, faccio del mio meglio!
      Baci!

      Elimina
  3. Io sono ancora qui con la mia matassa da disfare e la voglia di fare il maglione verde e tu mi fai vedere un' altro modello? Magari farò questo!!!ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh allora sappi che ne ho pronto anche un altro con una bellissima treccia celtica... devo solo fare le foto!

      Ciao!

      Elimina
    2. Allora aspetto!

      Elimina
  4. No vabè dopo aver letto e guardato le foto sono dovuta tornare indietro x capire che la prima foto si riferiva al giornale ma le altre no!!! Cioè quel maglione l'hai fatto tu????? Mamma mia che lavoro...ma come hai fatto??? E chiedi pure se ci piace???? È veramente stupendo complimenti davvero!!!!!
    Tiziana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ad un certo punto ero in preda alla disperazione, non capivo come dovevo fare a ad attaccare maniche e corpo in un unico pezzo, poi non capivo come sagomare il collo... ho mollato tutto nel cesto una settimana e poi mi sono imposta di non iniziare niente di nuovo finché non finivo prima questo... con qualche imbroglio :op l'ho finito! ma ci è mancato un soffio perché non lo disfassi...

      Elimina
    2. A volte abbandonare un lavoro è utile!!Lo faccio spesso anch'io e quando lo riprendo tutto sembra più semplice!!Tu sei stata bravissima!!

      Elimina
  5. Bravissima...ti sta proprio bene! Baciotti,

    Barbara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, anche se qualche magagna c'è, infilata strategicamente dove non si vede...

      Elimina
  6. Bellissimo, per fortuna continui a dire che sei una principiante!! E allora quando sarai esperta cosa farai???
    Brava mi piace molto.
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. IO mi sento una principiante perché di mio non saprei fare nulla, ho sempre bisogno un modello da seguire, che tra latro non sono assolutamente capace di modificare, spero di imparare e scafarmi con la pratica...

      Elimina
  7. Ma come? Mi sono persa il post!
    Dici che non è venuto malaccio? Secondo me ti è venuto benissimo!!!
    E sì, hai ragione, l'allacciatura è proprio bella!
    Complimenti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no che non te lo sei persa! Eccoti qui, grazie della visita!
      Ciao!

      Elimina
  8. Sono arrivata qui per caso e...non finivo più di far passare i post!! Complimenti Chiara, hai un blog davvero bello :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Il mio blog è un regalino e un rifugio che mi sono fatta circa due anni fa! Benvenuta!

      Elimina
  9. Cara Chiara,
    ma sei sempre più brava!!! Il dettaglio del collo con i bottoni è strepitoso e il tuo è identico a quello della rivista per cui COMPLIMENTI davvero.
    Un abbraccio
    Nunù

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, anche se c'è qualche magagna... ben nascosta ma c'è!

      Elimina
  10. E' stupendo, complimenti c'è anche una traduzione in italiano del modello??

    RispondiElimina
  11. Anonimo20:29

    I think this is one of the most significant information for me.
    And i am glad reading your article. But want to remark on few general things, The web site style is ideal,
    the articles is really excellent : D. Good job, cheers

    my web page: weed firm hack

    RispondiElimina

Grazie per il tuo pensiero - Thanks for you nice words